*Esprite* - Versi

*Esprite*  -  Versi   -  Indietro  -   Home
Righetta.gif (893 byte)
Righetta.gif (868 byte)

Immacolata

sollevi le parole e puzzano
come fraintendimenti da mercato
e sbianchi la narice ammesso
che il furore si possa impugnare

la sabbiosa luce di scapole
ti decresce, e passi, nei capelli
d'irti acumi e gai discorri
e pace qui dove dormi sedata

ambo i sessi stringi e vai
d'intrudere sogni custodita
manca la svelta zuppa triste
per spegnere l'alito e la svista

curi, d'anche alte, la pigrizia
nello svolgersi trattenuto dell'ore
non ti bisgona che d'esulcerata
turbolenza accorata di signora



10/10/2004