*Esprite* - Versi

*Esprite*  -  Versi   -  Indietro  -   Home
Righetta.gif (893 byte)
Righetta.gif (868 byte)

Sperpero

non è poi come sembra la forma
della frutta posata e la polvere
che ricade è un ricordo di capelli
la noia, coglie umori di primavera

vicino alla finestra non badare
oggi, a riaffacciarti alla brezza
e il viso, agli incerti del caso
mette paura quasi come l'orizzonte

è negli angoli che allignano
le dolcezze, tra le mani stridono
le trasparenze lo sguardo e le strisce
d'aria ricordano cosa, il cielo

l'anima sommersa, se mai ciò avverrà
con le stelle e il sospetto del mare



09/01/2003