ORDINE INGEGNERI DI TREVISO                        N. 672

Via Dalmazia n. 36,            31044  Montebelluna (TV)

Tel. e Fax. 0423.24593          -          Cell. 348.2306616

CodiceFiscale                                  BDNGRG51T21G408D

 Partita IVA                                                                                00754380269

CURRICULUM PROFESSIONALE

 

DATI PERSONALI E GENERALI 

E

ORGANIZZAZIONE DELLO STUDIO

 

 

1.1) DATI ANAGRAFICI

 

Dott. Ing. GIORGIO BEDIN, nato a Pederobba (TV) il 21.12.1951,

residente a Montebelluna (Treviso)  (c.a.p. 31044) in Via Steffani n. 9, tel. 0423/600724,  

con Studio in Montebelluna, Via Dalmazia n. 36, 

tel e fax 0423/24593 - cell. 348/2306616.

E_mail      giorgiobediningegnere@hotmail.com

Internet   http://www.oocities.org/it/bediningegnere

N.C.F. BDN GRG 51T21G408D 

N. P.IVA 00754380269

 

 

1.2) TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI

 

Laureato in Ingegneria Civile Edile a Padova nell'anno 1975 con votazione finale

di 104/110 e Abilitazione a Padova il 21 Novembre 1975.

Iscritto all’Ordine Ingegneri di Treviso dal 09/09/1976 al n. 672.

 

certificato09esami.jpg (40435 byte)                              certificato10diplomadilaurea.jpg (46676 byte)                              certificato08abilitazione.jpg (45902 byte)

1.3) ALTRI TITOLI

A) Consegue il Diploma di partecipazione ad “ENERGIA E ARCHITETTURA”,  nel corso di perfezionamento in progettazione energetica dell’ambiente costruito presso il Politecnico di Milano. Anno Accademico 1985-86.

certificato03energiaearchitettura.jpg (45983 byte)

B) Frequentazione del corso di 120 ore di Coordinatore per la sicurezza nella progettazione e nell’esecuzione dei lavori ai sensi della Legge 494/’96, organizzato dall’Ordine Ingegneri di Treviso e notificato alla Regione Veneto in data 12/09/1997 prot. n. 606/97.

certificato06legge494.jpg (49056 byte)

C) Partecipazione al Concorso Nazionale  “IL SOLE PER GLI IMPIANTI SPORTIVI”, indetto dal CONI-ICS, nell’anno 1983, con il progetto di una Palestra Polifunzionale.

Progetto vincitore di un secondo premio ex aequo.

 certificato01ilsolepergliimpiantisportivi.jpg (46910 byte)

D) Partecipazione al Concorso di Idee per la “SISTEMAZIONE DEL CENTRO DI PEDEROBBA CAPOLUOGO”. Progetto vincitore del primo premio ex aequo,  nel 1985.

 certificato02piazzapederobba.jpg (46772 byte)

E) Iscritto dal 1991 all’”ISTITUTO NAZIONALE BIOARCHITETTURA” col n. 132.

certificato05bioarchitettura.jpg (66809 byte)
F) Collaudatore delle strutture ai sensi della Legge 1086/1971, in quanto iscritto da oltre dieci anni all’Ordine Professionale.

G) Ha effettuato per tre anni consecutivi studi in Inghilterra sulle sistemazione stradali (in particolare rotatorie e piste ciclabili).

Rotonde01.jpg (63650 byte)

H)  Iscritto dal 1988 nell'Elenco dei Collaudatori Tecnici della Regione Veneto al n. 625, per le seguenti categorie di competenza professionale:

- N. 3: OPERE STRADALI E PER LA MOBILITA';

- N. 5: FOGNATURE, ACQUEDOTTI, CONDOTTE IN GENERE, IMPIANTI TRATTAMENTO ACQUE.  

- N. 6: OPERE DI PROTEZIONE AMBIENTALE E TRATTAMENTO RIFIUTI

WEBcertificato04.jpg (123096 byte)
I) Frequentazione del corso di 40 ore di aggiornamento e perfezionamento sulle problematiche inerenti la sicurezza degli edifici, organizzato dalla Federazione Regionale degli Ordini degli Ingegneri del Veneto nell'aprile del 2001.  certificato07sicurezzafabbricati.jpg (42518 byte)
L) Partecipazione alle giornate di studio  sullo sviluppo sostenibile e qualità dell'abitare "La pratica della Bioedilizia", a Ponte di Piave il 28/11/2003
M) Partecipazione al Concorso di idee per la redazione del "Piano particolareggiato dell'area di via Sansovino" in Comune di Montebelluna. Il progetto prevede l'insediamento di sessanta unità abitative disposte in modo da sfruttare l'irraggiamento solare per la climatizzazione ambientale. Ottobre 2003.

N) Partecipazione al corso di formazione "Gli impianti solari termici negli edifici" tenutosi in collaborazione con ISES Italia e Solarexpo a Vicenza dal 19 al 22 maggio 2004.
O) Partecipazione al PRIMO PREMIO RECAM PER L'INNOVAZIONE (Fiera Recam di Montebelluna), con la realizzazione di una casa a basso consumo energetico, sistema solare passivo. La realizzazione ha avuto una segnalazione e l'assegnazione di un premio di 250,00 Euro. Settembre 2004.

P) Autorizzazione ad emettere certificazioni ai sensi della legge 818/1984 con Codice alfanumerico personale:  TV 00672 I 00424. Settembre 2004. certificato11-legge818.jpg (142188 byte)
Q) Frequentazione delle sessioni di formazione in BIOARCHITETTURA nell'ambito del 13° EUROPA SYMPOSIUM 2004. Bologna, 14-15-16 OTTOBRE 2004.
R) Partecipazione al corso di formazione "L'efficienza energetica negli edifici:la progettazione dell'involucro alla luce della direttiva 91/CE/2002", tenuto da Kyoto Club al Solarexpo di Vicenza dal 19 al 22 maggio 2005. certificatodifrequenzaKyotoclub2005.jpg (151743 byte)
S) Partecipazione al corso di formazione e aggiornamento sulle "NUOVE NORME TECNICHE IN ZONA SISMICA", moduli 1°-2°-3°-4°, di 84 ore complessive, tenuto a Montebelluna negli anni 2004-2005. WEBcertificato09sismica2005.jpg (169824 byte)
T) Partecipazione al corso aggiornamento per ingegneri "GLI IMPIANTI NELLA PROGETTAZIONE EDILIZIA",  di 40 ore complessive, tenuto a Treviso dal 14/10/2005 al 27/01/2006.
U) Partecipazione al concorso di Idee per la "RIQUALIFICAZIONE E RIORGANIZZAZIONE DEL CENTRO DI FONTANE ", Comune di Villorba (TV). Gennaio 2006.

                      007_391_tredi_23.jpg (198358 byte)          009_391_tredi_035.jpg (185405 byte)                   006_391_tredi_028.jpg (207037 byte) 

005_391_tredi_006.jpg (175830 byte)          008_391_tredi_43.jpg (157079 byte)          010_391_tredi_040.jpg (212514 byte)

 002_391_sezione_BB.jpg (64744 byte)          001_391_sezione_AA.jpg (193090 byte)          003_391_sezione_rotatoria.jpg (149289 byte)  

 011_391_organizazione_generale_area.jpg (1279237 byte)

1.4) SCHEDA ORGANIZZAZIONE DELLO STUDIO

Lo studio dispone di personale e mezzi per l’espletamento dell’incarico, così organizzati.

Lo studio professionale, di circa 80 mq, è dotato di computer e programmi per il disegno, il calcolo strutturale, la contabilità di progetto e di cantiere con modulistica per LL. PP., elaborazioni catastali e programma di scrittura.

I rilievi topografici plano-altimetrici e catastali, vengono effettuati con impiego di attrezzatura altamente specializzata, composta da  tacheometro-teodolite  elettronico autoriduttore (stazione totale integrata) Sokkisha SDM3F G.

Per le pratiche che lo richiedono, viene espletata anche tutta la procedura catastale necessaria, eseguita secondo la nuova normativa, sia per il Catasto Terreni (PREGEO) che per il Catasto Urbano (DOCFA ).

I progetti sono studiati, seguiti e realizzati direttamente dal sottoscritto compresi  i rilievi di progetto e di contabilità.

La direzione dei lavori e l’assistenza agli stessi, con visite giornaliere, viene effettuata direttamente dal sottoscritto.

Dal 1990 tutte le fasi di progetto, dai rilievi alla liquidazione finale, vengono eseguite in maniera completamente automatizzata.

I rapporti con l'Amministrazione Appaltante sono tenuti direttamente dal sottoscritto durante tutto l'iter di progettazione ed esecuzione.

Lo studio è in grado di collaborare con tecnici impiantisti, o di altri settori specialistici, in caso di necessità di tali approfondimenti.

La contabilità dei lavori, è sempre stata eseguita dal sottoscritto con il supporto del personale dello Studio.

Il personale di supporto nelle fasi di rilievo, disegno, dattilografia e contabilità viene reperito in concomitanza con l’affidamento dell’incarico.

Faccio presente, comunque, che uno degli ultimi lavori di progettazione e D.L. eseguiti per un Ente Pubblico ed in regime di Merloni Bis (condotte di fognatura bianca con le fosse di dispersione e condotte di acquedotto con tutti gli allacci ed i pozzetti di manovra per un importo di 325.000,00 Euro, a Merlengo in comune di Ponzano Vento), è stato integralmente assolto dal sottoscritto dalle fasi del rilievo plani altimetrico di precisione, fino alla redazione del CRE, seguendo una procedura completamente automatizzata.

In questo lavoro, sono stati rispettati integralmente i costi preventivati, i tempi di contratto e la qualità dei lavori come previsti dal progetto. Il lavoro ha comportato almeno una visita giornaliera del sottoscritto durante tutto il periodo di esecuzione dello stesso.

A supporto della progettazione delle reti, il sottoscritto ha realizzato un programma per il calcolo automatico dei rami di fognatura, bianca, nera o mista, con il Metodo dell’Invaso (Puppini-Supino), in uso fin dall’anno1983 ed un programma per il calcolo automatico dei rami di acquedotto in uso dal 1985.

La qualità della prestazione viene garantita dalla conoscenza ed uso continuo dei mezzi informatici utilizzati e dal controllo integrale da parte del sottoscritto di tutte le fasi sia della progettazione che dell’esecuzione.

                                                          

Torna alla pagina iniziale

 WEB Designer

 

1