COMMENTI E RECENSIONI




Signori un pò di collaborazione...grazie ;-)
posted 10-02-2006 h. 22.00

Signori...io scrivo scrivo ma Voi dove siete?!? a parte le numerosissime visite che non mancano mai, gli apprezzamenti graditissimi al sito e il costante rapporto a livello  posta elettronica per risolvere i vari problemi, devo essere sinero che mi manca un pò di partecipazione in ul altro senso. Un webmaster non è un iceberg e vorrebbe sapere le Vostre esperienze dirette con gli orologi, i problemi riscontrati...a volte le soluzioni trovate...ecco perchè nascerà a breve un forum dove tutti potranno postare le proprie domande... attenzione comunque ai soliti sciacalli... il forum è bello quanto pericoloso. non fidatevi dei miracolati che possono riportare in vita un morto e non spedite niente a nessuno a meno che non abbiate delle ottime referenze o garanzie. Io vi ho avvertiti e devo ammettere che pure a me è capitato per eccesso di fiducia. Con gli orologi vale la regola "MORS TUA VITA MEA" ;-) quindi Vi ho avvertito poi sono affari vostri  :-)




MercanteInFiera autunno - Fiera di Parma (27-9 / 05-10)
posted 10-10-2003 h. 22.00

Quest'anno niente di speciale... i consueti 5 capannoni... ma prezzi inaccessibili! Comperato un bel Tiffany da tavolo eniente più! A questo punto mi chiedo se i soldi abbiano ancora veramente valore... Bravi i collezionisti che hanno un capitale sempre più considerevole!


SONO STATO LATITANTE... LO SO!!!
posted 30-08-2003 h. 15.00

Si sono ancora vivo!!! Solo che tra lavoro ed altro non riesco a fare un gran chè se non piccole correzioni ed aggiunte quà e la. Ma sono tornato! Anche perchè devo ricordare gli appuntamenti che si terranno a Bologna nel mese di settembre (www.cronomania.it) e la fiera di Parma alla fine di settembre... P.S. vorrei sapere chi è stato quel buontempone che mi ha grattato a Parma il longines UltraQuartz(hey dovevo comprarlo io!!!)... :-) va a vedere che magari è pure un frequentatore del sito!!! ciao a tutti intanto e a presto! Gabriele-Webmaster


MOSTRA OROLOGI DI MANNHEIM (23-03-2003)... UN NOSTRO AMICO E' ANDATO PER NOI!
posted 01-03-2003 h. 22.00

Diciamo che se uno fosse interessato a comperare un pendolo, un orologio da tavolo, un orologio a muro, un orologio regolatore, il tutto elettrico e più o meno antico (e sia con quadrante analogico che digitale), beh, quello era il posto.
C'erano anche orologi molto belli e bizzarri. Ovviamente orologi di questo tipo non costano come quelli da polso, ma se uno vuole arredare il salotto, con un orologio da polso non può farci granché!
La presenza era internazionale. C'erano almeno due commercianti- riparatori svizzeri e uno olandese. Forse anche uno francese. Poi i tedeschi, ovviamente. In totale meno di venti espositori. Insomma, un buon punto per comperare un orologio di questo tipo, e per trovare una persona in grado di ripararlo (quasi tutti gli espositori lo erano). Il mercatino si svolge una volta all'anno, sempre a fine marzo, in una sala riservata di un ristorante, e le informazioni si trovano a questo sito: http://www.elektrische-uhren.de
Non fidatevi troppo invece di quanto vi dicono al telefono: avendo chiamato prima per chiedere se ci fossero orologi da polso e in particolare accutron, mi era stato detto che ce n'erano a chili. Beh, non era vero! Se escludiamo una trentina di orologi al quarzo nuovi (non NOS, proprio nuovi!) gli orologi da polso che ho visto non erano più di una quarantina, dei quali un solo a LED e meno di una quindicina elettrici o diapason. Di Accutron, ovviamente neppure l'ombra! I prezzi direi molto onesti.
Saluti. Claudio

FEBBRAIO 2003 - INIZIATA PUBBLICAZIONE SU VIAVAI NEW
posted 28-02-2003 h. 11.00

Come programmato ed anticipato  nella mailing list del gruppo già da qualche tempo, è iniziata la pubblicazione a cadenza mensile riguardante gli orologi sul mensile a diffusione gratuita nella zona Veneto e Triveneto di ViaVai New.
La rubrica sugli orologi tratta ogni mese un genere, una marca od una tipologia particolare.
Tale mensile tratta articoli di vario interesse, dalla cultura alla storia delle zone di maggiore interesse regionale, non mancano inserti di moda, calendari riguardanti programmazioni teatrali, senza mancare una lista aggiornata di mercati occasionali e periodici di antiquariato e modernariato.
La veste grafica è nel formato rivista, particolarmente curata e di piacevole lettura.
Viene dato ampio respiro anche ad un simpatico sistema di messaggi gratuiti di compro, vendo, lavoro, attività in vendita, oggettistica direttamente fruibile dai lettori che possono inviare un gratuito coupon in redazione per veder pubblicato il proprio articolo.
Qualora qualcuno volesse averne qualche copia me lo faccia sapere... di ogni edizione io tengo circa una quarantina di copie per chi ne fosse interessato.

ATTIVAZIONE OROLOGI ELETTRICI GRUPPO 2
posted 14-01-2003 h. 21.00

Motivi di spazio mi hanno costretto ad attivare un secondo gruppo di discussione dove sono state archiviate altre immagini ad alta risoluzione.
Tra i due gruppi sono presenti quasi 200 immagini per un totale di circa 50 Mb.
Oltre alla sezione immagini è presente una mailing list ed un servizio chat se voleste usarlo.
L'iscrizione è semplice, rapida e gratuita.

CRONOMANIA 17-11-2002 PADOVA
posted 19-11-2002 h. 21.30

Si è svolto come di consueto uno degli appuntamenti fissi organizzati dall'Ing. Galizia, noto estimatore e collezionista di orologi che già da parecchi anni organizza questi "punti di ritrovo" tra collezionisti e venditori tra Padova, Bologna e Firenze.
I modelli dominanti sono stati  Rolex, Patek Philippe e Officine Panerai, chiaramente i più commerciali e ricercati dalla gente.
Un bell'esemplare di Omega Pulsar in acciaio a LED, prezzo circa 900... li meritava tutti! Io non l'ho comperato... ce l'ho già!
Gli accutron stanno crescendo di prezzo! Pensateci! quello che costavano in lire adesso sono in euro... fortuna che 1.000 Lire = 1 Euro sia un discorso infondato!...non so quanto!
Comunque sempre ben organizzato come appuntamento e con una trentina di professionisti del settore da tutta Italia!
Orologi splendidi seppur a volte incomprabili per ovvie ragioni di prezzo.
Ho notato meno Cartier... molto strano! Fino a poco tempo fa i Pacha erano il modello che andava per la maggiore!...anche se a Parma in realtà ne ho visto uno FA_VO_LO_SO; un pavè di brillanti il quadrante... un pò femminile, ma sembrava una costellazione di riverberi e luci policrome!
Dimenticavo! c'era pure un Bulova LED "QUARTZ DIGITAL" in acciaio, sinceramente non mi piaceva affatto perchè la versione laminata sembra molto un gioiello... questo sembrava un mattone lucido privo di design! prezzo 450.

"ITRACO QUARTZ 32768Hz"... un vero rompicapo
posted 16-11-2002 h. 10.00

Ieri sera e stamattina sto letteralmente diventando matto con un orologio del 75 più o meno...di derivazione svizzera, un quarzo analogico con motore passo-passo da un secondo firmato "Ronda Quartz"... una meccanica tutta in metallo massiccia decisamente spettacolare ma ancora non capisco dove risieda il problema del non funzionamento anche se il dubbio è feroce... l'integrato!
In alcuni casi come questo in cui le connessioni elettroniche sono soltanto 8 si può pensare di operare anche una sostituzione dell'integrato...sempre a patto di trovarne uno di misure e caratteristiche confacenti! Per un orologio led in cui le connessioni sono circa 29 e spesso con i terribili "hairy-contacts", ingestibili da qualunque essere umano per l'eccessiva sottigliezza, la cosa è improponibile! Unica possibilità di sostituzione sarebbe con i moduli della Mustek, completamente incassati tipo moderno integrato e dotati di connessioni  facilmente gestibili.
Sicuramente credo che con questo orologio eseguirò l'espianto di integrato... tra i rimasugli di altri dovrei trovare qualcosa di valido da sostituire!

Versione inglese...Voi che ne dite?!?  
posted 04-11-2002 h. 22.50

Mi è stato ripetutamente richiesto di presentare una versione parallela del sito in versione inglese... sarebbe un lavoro immane e penso anche lungo...per non parlare poi degli errori clamorosi che ne deriverebbero!!!
Voi che ne dite?!? Aspetto consigli!!!
P.S. è stato introdotto un sistema automatico di traduzione ( più o MENO ) corretta disponibile dall'indice dinamico della home page.

TuttiinFiera e Portobello (appuntamento con le cose del passato) Padova 3-11-2002
posted 03-11-2002 h. 22.50

Un padiglione e mezzo di curiosità, dalle borse alle bambole, dai dischi ai fonografi, dagli orologi ai mobili...questa simpatica e consueta esposizione annuale di 3 giorni all'interno di Tuttifiera (con padiglioni di sport, fitness ed altro...) è sempre tra le mie preferite.
Una valanga di oggetti e stranezze, ma i prezzi questa edizione erano veramente improponibili!
Chi avesse voluto avrebbe trovato 3 esemplari di Bulova Accutron in ottimo stato (2 acciaio uno laminato)... i prezzi si aggiravano sui 500 euro cadauno.
LED?!? nemmeno l'ombra! Qualche orologio a colonna di tipo francese Morbier, ma a prezzi decisamente alti.
Elettrici nemmeno, però visto che non l'avete voluto comperare Voi, io che sono arrivato in fine fiera me lo sono regalato; uno splendido Jaeger LeCoultre MasterQuartz con cinturino in squalo originale e fibbia altrettanto originale...il prezzo? me lo hanno quasi regalato! Mi capita di rado ma un po' di fortuna potrò averla pure io!

MOSTRA DELL'OROLOGIO D'EPOCA E DA COLLEZIONE -   Torreglia PD   20-10-2002
posted 22-10-2002 h. 20.30

Non voglio sembrare un critico... ma "prima ed ultima volta" per quanto mi riguarda!!!
Sembrava l'invasione Patek Philippe e Rolex... addirittura su 10 espositori, 4 avevano lo stesso modello di Patek!!! (rarissimo direi!)
Orologi elettrici banditi come esseri inferiori, degli innominabili! ma stranamente appena adocchiato un Bulova led a lettura tangenziale in acciaio e chiesto il prezzo ho notato 2 cambi cromatici sul volto del venditore (rosato acuto, rosso Tiziano) per poi dirmi che era solo da vetrina e non lo vendeva più... che gli avrò mai chiesto per ridurlo così non lo so neppure io !).
Qualche diapason a prezzi elevati, nessun elettrico a bilanciere...
Tempo di visita inferiore ai 20 minuti...

MercanteInFiera autunno - Fiera di Parma (28-9 / 06-10)
posted 10-10-2002 h. 19.00

Anche quest'anno si è svolta la consueta Fiera di Parma, 5 padiglioni di antiquariato tra il più bello del mondo! Nessun vero amante dell'arte e delle curiosità del passato può esimersi dal visitarla.
Consueto appuntamento pure con il modernariato del padiglione 1 e la corsia interamente dedicata all'orologeria.
Oltre una ventina gli espositori di orologi con modelli delle più svariate marche e cifre... ma elettrici... nulla!
Ovvero era presente un Pulsar che sembrava interessante, chiaramente proposto come assolutamente perfetto, in realtà non funzionava per nulla!
350 euro per un pulsar PII in acciaio erano veramente pochi, ma senza un led erano una follia!
Immagino della buona fede del venditore, ma Vi invito a controllare sempre quanto vi viene venduto...orologi a led e diapason vanno guardati e provati con qualche attenzione in più!
Purtroppo anch'io che sono riparatore ho avuto un attimo di speranza quando ho mandato in America un gruppo di moduli per una riparazione che sembrava possibile... tutti sono ritornati indietro nello stato in cui li avevo inviati!
Gli orologi a led possono essere riparati qualora siano presenti leggere ossidazioni che interferiscono tra le piste del circuito stampato, qualora il cristallo di quarzo si sia danneggiato e andrebbe pertanto sostituito, ma nel momento che lo stato logico del processore perde coerenza... potrebbe solo trattarsi di qualche condensatore ceramico... oltre questo, non si può fare nulla!
Prendere un orologio "rotto" o "difettoso" raramente porta ad un orologio funzionante!
Addirittura è presente in America una società che opera nella riparazione degli orologi led in genere, ma raramente l'esito è positivo (la spesa dell'invio, del test e le spese di ritorno compresi i possibili rischi di smarrimento invece sono sicuri)... IL PROCESSORE NON SI PUO' SOSTITUIRE!!! MAI! (solo i Mustek, ma sono montati sui Bulova led a cassa esagonale!)
Un Hamilton electric Aquatel era disponibile senza batteria (solito discorso: "si fidi, funziona!") quindi non testabile, ma era proposto decisamente fuori prezzo e in stato conservativo discutibile con ossidazioni sul quadrante).
Orologi da tavolo... le solite valanghe di trittici da caminetto dell'800, orologi in bronzo francesi, ma vere curiosità nemmeno l'ombra...
Forse l'unica cosa di un certo interesse era un automa a carica raffigurante una vecchietta seduta che appena caricata muoveva testa, occhi e braccia mimando un frenetico lavoro a maglia con i ferri; L'usura dell'automa era evidente dalla rumorosità cigolante dei ruotismi e la scoordinatezza di alcuni movimenti. Il prezzo richiesto si aggirava sui 4.000 euro...!
Ho comunque passato una bella giornata seppure un pò di corsa per riuscire ad ultimare la visita! gli Espositori sono tanti, le cose da vedere tantissime.
Stavo per comperare un juke-box valvolare degli anni '50... ma alla richiesta di 13.000 euro sono quasi svenuto!.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                           
1