MOSSE INFINITE....

 


 

 

Ogni situazione, negli scacchi, presenta circa 38 possibili mosse. Ciò significa che, dopo tre mosse a testa, il numero di possibili sviluppi della partita è già salito a 386, cioè circa 3 miliardi. In una partita media di 40 mosse (per giocatore) le possibilità sono dell’ordine di 10126. Neppure il computer più potente del modo potrebbe analizzarle tutte in un tempo minore…dell’età dell’universo!

Tuttavia una partita non è una semplice sequenza di mosse casuali e slegate l’una dall’altra: ciascuna influenza le successive secondo precise strategie. Quindi il numero di situazioni realistiche è molto più ridotto. Gli studi compiuti sui campioni mostrano come essi attivino inconsciamente meccanismi mentali di riconoscimento delle configurazioni, che consentono loro di “vedere”, in base all’esperienza, quali siano le mosse  più promettenti ad ogni turno, e le loro conseguenze. Quanto avanti possano condurre queste analisi (3,5,10 mosse) dipende dal numero di situazioni prese in considerazione.

 

 


Per tornare direttamente alla prima pagina

CLICCA QUI