la rara collezione ZENITH-MOVADO XL-Tronic & ZENITH "Futur" led
TORNA ALLA HOME PAGE


Nasce nei primi anni 70 la collezione firmata Zenith-Movado dalle linee tecnologiche e futuristiche. Animati da propulsore ESA 918 con motore passo-passo da 1 secondo sono tra le prime forme di quarzo a lancette dopo il modulo Girard-Perregaux del 1970.
Alcune varianti sono animate da modulo ESA a diapason, ma sono estremamente rari.
Orologi robusti e non certo privi di fascino presentano l'inconveniente di essere molto sensibili all'ossidazione del tempo sui cuscinetti autolubrificanti del motore, ma basta una revisione accurata ed ogni problema viene risolto.
La collezione "Futur" con lancette e quadrante digitale data-secondi viene presentata per la prima volta alla Fiera di Basilea nel 1978, il modulo sempre su base ESA, ma sapientemente ottimizzato dalla Zenith, risulta indistruttibile e impeccabile nella precisione. Il motore passo-passo da 1 minuto non risente di nessun tipo di rallentamento dovuto ad ossidazione degli oli ed altro. Leggera debolezza risiede sul display digitale se non rispettate le norme di buon uso di qualunque orologio ad affissione led.









                                                                                                                                                                                                                                                                                                           
1