Limes Club Matera

Pagina principale Novità Conferenze Limes Newsletter Limes Club Siti di interesse
Che cos'è un Limes Club
Un Limes Club è un punto di discussione creato da e per i lettori della rivista, al fine di
approfondire il dibattito nato sulle pagine di Limes e favorire l'incontro e lo scambio
d'opinioni tra persone con il comune interesse per questioni di geoplitica.

Il Limes Club nasce spontaneamente e fa capo ad un responsabile locale che cura i rapporti tra i soci,
e ad un responsabile nazionale che cura i rapporti tra i diversi responsabili locali.

Il club di Matera è nato su iniziativa di alcuni ricercatori del CNR, dell'ASI e dell'Università
della Basilicata col fine di affrontare, in collaborazione con la rivistra trimestrale Limes ed altre
associazioni presenti sul territorio della provincia di Matera e di quelle limitrofe, le principali tematiche
che ogni giorno si sviluppano in ambito internazionale attraverso l'approfondimento e la comprensione delle
diverse culture e tradizioni, coadiuvati da professionisti ed esperti del settore.

Il Club non ha alcuna posizione politica e si prefigge l'obiettivo di affrontare tutte le tematiche di geopolitica
da un punto di vista prettamente scientifico.

Coloro che fossero interessati alle tematiche di geopolitica e che desiderino partecipare attivamente
alle attività del Club possono contattarci all'indirizzo di posta elettronica limesclubmatera@libero.it

Limes,rivista italiana di geopolitica, diretta dal prof. Lucio Caracciolo, è stata fondata nel 1993 e si è ormai
affermata come uno dei più influenti e autorevoli luoghi di riflessione geopolitica. La data di fondazione è già
in sé significativa: Limes nasce subito dopo il crollo del Muro di Berlino e dell'Unione Sovietica, in una fase
di straordinari cambiamenti geopolitici nel mondo. A differenza di altre riviste di geopolitica, Limes si basa
sull'incrocio di competenze e approcci molto diversi. Ad essa collaborano infatti studiosi (storici, geografi,
sociologi,politologi, giuristi, antropologi eccetera) ma anche decisori (diplomatici,militari, imprenditori,
manager). Salvo le opinioni apertamente razziste, in quanto tali avverse a un dibattito aperto e paritario, tutte
le idee hanno spazio nella rivista.
Esiste anche una rivista sorella in lingua inglese : Heartland, Eurasian Review of Geopolitics.

Per ulteriori indicazioni: www.limesonline.com - www.eheartland.com

1