MONTI DELLA LAGA

 

FORESTA DI SAN CERBONE

 

Per raggiungere la località della nostra uscita, da Acquasanta uscita per S. Maria, direzione Passo S.Paolo, scendendo si arriva alla frazione di San Martino ed è qui che si comincia.

Proseguendo per asfalto si arriva a S. Giovanni, dopo un pò la strada diventa una ampia strada bianca, fino ad arrivare ad una biforcazione, dritti si può ammirare il rigoglioso ruscello e divertirsi a guadarlo; ma noi, per la nostra uscita dobbiamo prendere l'ampio sentiero sulla destra che salendo in mezzo ad una sempre più fitta vegetazione sale verso la foresta.

Dopo un pò la strada si strige per una frana e facendo  molta attenzione, arriviamo ad una piccola cascata racchiusa come in una specie di grotta (se si è nel periodo dello scioglimento delle nevi la cascata è bellissima).

Salendo, la salita si fa sempre più dura e la vegetazione sempre più folta; seguendo sempre il sentiero principale, l'ultimo tratto e da fare a piedi per la forte pendenza, ma la nostra fatica è ripagata dallo stupendo panorama e facendo molta attenzione potete sporgervi sulle rocce a strapiombo che formano profondissime gole.

Ora comincia il più bello, arrivati alla Casermetta della foresta di San Cerbone, ci ristoriamo e ci prepariamo per 8 Km.di pura e bellissima discesa, fatta di salti, radici, terra, fogliame, curve e piccoli guadi nel periodo primaverile; fino a raggiungere lo stradone che avevamo preso in partenza.                      

Percorso di media difficoltà Km. 28 circa

Tempo di percorrenza 3-3,30 

 

Cartina