ELDUR


Di lui e del suo passato non si sā molto, dice di provenire dai Denti di Drago occidentali, quindi alla contea di Xandria e di aver viaggiato molto, spiegando con questi viaggi parte delle sue ampie conoscenze sul reame, delle sue leggi e tradizioni e sulle razze che vi abitano. Da alcuni viene visto come persona pacata e saggia, altri invece lo vedono come un beone quasi un inetto; talvolta sparisce senza lasciare traccia o proferir parola sulle sue intenzioni, spesso perché si appisola in qualche luogo. Sebbene tutto ciō viene considerato il maestro spirituale dell'ordine; fu lui a far conoscere a Cassandra Teldon e ad approfondire la sua fede, fino alla capacitā di eseguire miracoli; nelle di lui azioni e parole inoltre, gli altri riconoscono una fede ben salda e coerente.Due gli oggetti a lui cari, il suo copricapo e il suo martello. Il primo č la testa di un orso, questa gli fu regalata durante la sua breve permanenza in un villaggio di elfi Estet , dal capo villaggio, dopo che questi confisse l'animale durante l'annuale Rito della lotta con l'Orso; il secondo invece č un martello di pietra con raffigurata la clessidra di Teldon , lo scorrere del tempo ha permesso alla natura di modellare la roccia ottenendo questo simbolo. Non si conoscono le sue intenzioni o programmi, per sua stessa ammissione si sā che non č sempre stato un uomo di chiesa.