LA PROSTATITE

PARLARNE SERVE A MOLTO...

 

Vista così sembra anche simpatica, eppure quanto ci fa soffrire... Grande quanto una noce, pochi grammi di peso, ma se si scatena il temporale può farci stare veramente male.

Mi chiamo Alberto, ho 31 anni e la ghiandoletta in questione mi ha cambiato la vita più di ogni altra cosa, uno stravolgimento totale nel meglio della mia giovinezza.

A quasi due anni dalla comparsa dei primi sintomi ho imparato a convivere con questo problema, riesco a gestirlo, per certi versi a dominarlo. Raggiungere questa consapevolezza mi è costato molto, giorni e giorni persi a leggere di tutto, notti passate davanti allo schermo, "pellegrinaggi" in tutta Italia alla ricerca della panacea, del miracolo, grammi e grammi di antibiotici inghiottiti, tanti, tanti soldi spesi senza ottenere niente!

Poco alla volta ho maturato la convinzione che non bisogna certo arrendersi alla malattia, è giusto cercare di soffrire di meno, tuttavia è necessario continuare a vivere, a coltivare gli affetti, le passioni.

ENTRA

 

1