nav
undefined
nav
undefined
Continua...
nav
undefined
[Chiudi]

 

  clicca sulla bandiera e vai alle bandiere del nostro paese

 

 

 

Siamo per la pace e la giustizia.

Siamo per la democrazia e l'autonomia. Non pensiamo che gli Stati uniti né alcun altro paese debbano ignorare la volontà popolare, né violare o indebolire il diritto internazionale cercando di ottenere voti nel Consiglio di sicurezza mediante l'intimidazione o la corruzione.

Siamo per l'internazionalismo. Ci opponiamo a che una qualunque nazione continui ad estendere nel mondo una rete di basi militari, che si allarga sempre più e continua a produrre un arsenale militare senza paragoni nel mondo.

Siamo per l'equità. Non pensiamo che gli Stati uniti né alcun altro paese debbano cercare di diventare un impero. Non pensiamo che gli Stati uniti debbano controllare il petrolio del Medio Oriente attraverso compagnie statunitensi né usarlo come arma per ottenere il controllo politico su altri paesi.

Siamo per la libertà. Ci opponiamo a regimi brutali in Iraq o in qualunque luogo, ma ci opponiamo anche alla nuova dottrina della "guerra preventiva", che garantisce la continuazione di un conflitto molto pericoloso, e che è la ragione per la quale gli Stati uniti sono giudicati come la peggiore minaccia alla pace in buona parte del mondo. Siamo per una politica estera democratica che appoggi l'opposizione popolare all'imperialismo, alla dittatura e al fondamentalismo politico in tutte le loro forme.

Siamo per la solidarietà. Siamo a favore della solidarietà con tutti i poveri e gli esclusi. Nonostante la massiccia disinformazione, a milioni si oppongono alla guerra ingiusta, illegale e immorale, e vogliamo aggiungere la nostra alla loro voce. Siamo con le autorità religiose e morali di tutto il mondo, con i lavoratori, e con l'enorme maggioranza dei paesi del mondo.

Siamo per la diversità. Siamo perché si ponga fine al razzismo contro i migranti e le persone di altro colore. Siamo per la fine della repressione, tanto nel nostro paese come negli altri.

Siamo per la pace. Ci opponiamo a questa guerra e a tutte le condizioni, mentalità e istituzioni che provocano e nutrono la guerra e l'ingiustizia.

Siamo per la sostenibilità. Siamo contro la distruzione di boschi, suolo, acqua, risorse ambientali e biodiversità, che sono ciò da cui dipende la vita.

Siamo per la giustizia. Siamo contro le istituzioni economiche, politiche e culturali che promuovano una mentalità da corsa dei topi, le enormi diseguaglianze economiche e di potere, il dominio delle imprese multinazionali, l'ottenere profitti dalle fabbriche del sudore e del lavoro schiavizzato, le gerarchie sessuali e di genere.

Siamo per politiche che orientino il denaro che si impiega per le spese di guerra e militari verso la salute, l'educazione, la costruzione di case e la creazione di lavoro.

Siamo per un mondo le cui istituzioni politiche, economiche e sociali aumentino la solidarietà, promuovano l'eguaglianza, incrementino la partecipazione, celebrino la diversità e favoriscano una democrazia completa.

Siamo per la pace e la giustizia. E, di più, ci impegniamo a lavorare per la pace e per la giustizia.

adesioni su http://www.zmag.org/wspj/index.cfm

 

Per suggerimenti il nostro e-mail è 

sanstinodilivenzaperlapace@yahoo.it

parlano di noi:

http://www.dicomunita.it/dcfiles/dcArt.cfm?iddc=230&idnotizia=24210

 

 

[ L I N K S ]

Rete del Portogruarese per la Pace

zeroguerre.splinder.it/

www.bandieredipace.org

Facciamo appello affinché ciascuno trovi il suo modo per non obbedire all'ordine ingiusto di sostenere la guerra. Le pratiche della nonviolenza attiva, della testimonianza, del digiuno, della preghiera, della disobbedienza civile hanno grandi radici e tradizioni nel nostro paese. Ognuno con la propria modalità di azione, ognuno seguendo le proprie convinzioni, costruiamo intorno ai luoghi che alimentano la macchina di guerra una fitta rete di resistenza popolare che sappia essere efficace, allargare il consenso e la partecipazione attiva.

www.fermiamolaguerra.it

In questo link vai alla pagina

per la manifestazione di Roma 

del 15 febbraio 2003

 

www.perlapace.it

 

In questo link vai alla pagina

per la Marcia Perugia-Assisi 

del 12 ottobre 2003

 

Stop the Global War

italy.indymedia.org/

www.globalradio.it/

www.retelilliput.org

www.beati.org

www.peacelink.it

www.carta.org

 

1