Home       

                             

ORIGINALE TRATTO DA UNA FOTOCOPIA FIRMATA.

Spett.le

ASSICURAZIONI RIUNITE S.P.A.

 

Io sottoscritto Tizio Sempronio residente in via Roma n. 13 a Gallipoli,
denuncio un sinistro infortuni avvenuto il 21/08/86 alle ore 17:30.

Quando sono arrivato a casa ho scoperto che il vento aveva fatto cadere dal tetto alcune tegole, ho quindi installato sul tetto una trave con una carrucola ed ho issato due casse piene di tegole.

Terminata la riparazione mi sono accorto che rimanevano sul tetto parecchie tegole inutilizzate, ho quindi issato una cassa, ho fissato la corda in basso e sono risalito per riempire la cassa di tegole, poi ne sono sceso e ho staccato la corda.

Purtroppo la cassa con le tegole era più pesante di me e prima di rendermi conto di che cosa stava succedendo la cassa ha cominciato a scendere sollevandomi da terra.

Ho cercato di aggrapparmi alla corda ed a metà cammino da terra ho incontrato la cassa che scendeva la quale mi ha colpito ad una spalla.

Intanto ho continuato a salire battendo la testa contro il muro, la trave e la grondaia e schiacciandomi le dita nella carrucola, arrivato all'altezza del tetto nel momento in cui la cassa toccava terra (la cassa toccò terra con tale violenza che il fondo della cassa si frantumò disperdendo le tegole sul suolo).

A questo punto trovandomi più pesante della cassa ripartii a tutta velocità verso terra, colpendomi la tibia con la cassetta che risaliva a forte velocità.

Quando ho atterrato, le tegole rotte che si trovavano al suolo, mi ferivano gravemente.

Non ho fatto neppure in tempo a svenire, che la cassa ridiscese cadendomi in testa e mandandomi definitivamente all'ospedale.

Seguiranno certificati medici.

Distinti saluti.

 
1