Ecco l'immagine sorgente dello sfondo del sito:

definizione di significato

Fonte: Istituto Treccani, Dizionario Enciclopedico Italiano, 1970.

   Tanta gente laureata potrebbe parlare per delle ore su questa definizione fornita dal dizionario, straordinario strumento di semantica ingenua.

    Scorrendo rapidamente questa ventina di righe, gli occhi di qualsiasi linguista, filosofo, sociologo o antropologo, schizzerebbero fuori dalle orbite alla vista di sostantivi quali: contenuto, parole, frasi, gesti, atti, fatti, atteggiamenti, significante, referente, valore, importanza, intenzioni, conseguenze.

      Ancora una volta la lingua lavora a modo suo, vale a dire in maniera autonoma. Si usano spesso parole il cui contenuto presenta non poche difficoltà nella sua esplicazione, pur essendo comunque ben noto: per uno strano destino, forse, il lessema “significato” è una di queste. Si sa cosa vuol dire, ma non lo si sa definire in tutto e per tutto.

    Il contenuto di questo sito sta a livello profondo del sito stesso, e, indipendentemente dalle forme e le sostanze espressive che vi scorrono letteralmente sopra, ne costituisce la costante fondamentale.

    Come dire che il tema, invariante, sta lì: sotto la superficie creata dalle parole e le immagini…

1