Skimah e i fiori di Bach
Home Cristalli e fiori Quando usarli Gruppi di fiori Dove siamo

 

 

Il sintomo della malattia, a volte Ŕ un segnale da ascoltare e interpretare.  Tramite la cristalloterapia e la floriterapia possiamo imparare a conoscerci.

 Le 38 essenze floreali scoperte dal Dr. Bach, agiscono in modo dolce ma potente nel correggere tutti quegli stati d'animo che creano malessere e disagio (la paura, l'ansia, l'insicurezza, la rabbia, la gelosia, la tristezza, la disperazione ecc.) e spesso sono causa dell'insorgere di malattie.
Agiscono a livello vibrazionale e grazie alla loro azione sottile e profonda, promuovono i processi di guarigione e migliorano la capacitÓ di ascoltarsi e conoscersi

 

Edwar Bach (1886-1936) nacque il 24 settembre in un piccolo villaggio del Galles.

Nel corso degli anni divenne ricercatore lavorando come patologo e batteriologo e in breve tempo divenne una delle massime autoritÓ in microbiologia.

In collaborazione con il Dott.Patterson, individu˛ sette gruppi di bacilli della flora intestinale, scoprendo che a questi gruppi corrispondevano altrettanti gruppi di tipi umani  contraddistinti secondo caratteristiche attitudini del corpo,espressioni del viso e comportamenti.

Bach si rese ben presto conto che la medicina allopatica concentrava la propria attenzione sulla malattia trascurando la persona e la personalitÓ dell'individuo ammalato. Si convinse, dedicando tempo all'ascolto del paziente, che il corpo e la psiche influenzassero lo stato di salute di un individuo.

La malattia non dipenderebbe soltanto da cause chimiche fisiche,microbiche,virali o fisiologiche. E' l'atteggiamento mentale che modifica l'armonia dell'equilibrio dell'organismo .

Una forte emozione  pu˛ provocare ,in vari individui, reazioni diverse : attacchi di panico, attacchi cardiaci, crisi diarrotiche ed altro.

Il dottor Bach riuscý a trovare diversi denominatori comuni di comportamento  e a dividere i vari atteggiamenti di fondo.

 

Nella pagina dei gruppi di fiori troverete particolari dettagli.

RITORNA AL SITO PRINCIPALE

Torna all' inizio

1