Torna alla home page

Torna a recensioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Titolo: Tekken 3 -  Casa Produttrice: Namco  - Piattaforma: PSX - Tipo di Gioco: Picchiaduro

Recensione di: Seifer82

I più fortunati di voi staranno smanettando da tempo su capolavori come Tekken TagTournament o Dead or Alive 2 ma, per la restante ignobile massa ^__^ (alla quale appartengo anche io…sigh!) che ancora non ha avuto la fortuna di posare le mani sulla Playstation 2 , ogni qual volta si parla di picchiaduro , un unico nome rimbomba nella mente:Tekken 3!
Il terzo capitolo della fortunata saga dalla Namco è indubbiamente il miglior picchiaduro 3D mai creato per la console a 32 bit di mamma Sony. Questo nonostante risalga ormai alla primavera/estate del 1998!!! Sono passati tre anni, eppure Tekken 3 è sempre lì sul podio. 
Che dire di questo magnifico gioco? Partiamo analizzando l'aspetto grafico: i personaggi di Tekken, oltre ad esser ben caratterizzati, sono incredibilmente dettagliati graficamente! (Non venitemi a chiedere quante textures ricoprano ogni personaggio ma devono essere davvero tante!). 
Nonostante l'enorme (almeno per la PS One) numero di poligoni impiegati il gioco scorre molto fluidamente e non presenta mai rallentamenti. 

                              
Ma Tekken 3 non è solo una delizia grafica. La giocabilità è su livelli eccelsi, e al contrario delle precedenti versioni, dove la tridimensionalità si limitava all'aspetto grafico, questa volta è possibile muoversi anche lateralmente per schivare gli attacchi dei nemici (cosa che nei precedenti capitoli potevano fare solo alcuni personaggi come "mossa speciale"). E' inoltre possibile, sempre rispetto alle precedenti versioni, parare i contrattacchi degli avversari. 
L'unico aspetto che nuoce lievemente la giocabilità di questo picchiaduro è il fatto che fare alcuni attacchi presenta una notevole difficoltà vista l'osticità del sistema di controllo. Ma è un difettuccio che i giocatori più esperti non avvertiranno più di tanto, mentre i meno bravi….beh, il gioco lo possono finire anche senza utilizzare tutte le mosse di un personaggio no? ^__^
La struttura del gioco in se per se, non è molto innovativa pur rappresentando il meglio che il genere possa offrire. Interessanti sono però i sottogiochi: Tekken Force e Tekken Ball. La prima è una modalità che fa diventare Tekken una sorta di picchiaduro a scorrimento orizzontale (alla Double Dragon o Final Fight…se qualcuno lì ricorda! ^__^) , la seconda è invece…..un gioco simile alla pallavolo! ^__^
Beh, non esattamente come la pallavolo ma non ci sono paragoni più calzanti! Terminando queste modalità di gioco sbloccherete due personaggi segreti: il dottor B. ed il traghetto Gon.
Già, i personaggi segreti…un altro incredibile punto di forza del gioco! Basti pensare che ogni volta che finirete la versione ARCADE con un personaggio diverso, il gioco sbloccherà automaticamente un altro personaggio nascosto! In poche parole, una volta terminato il gioco con i personaggi base, vi troverete un numero doppio di personaggi a disposizione! 

  
Personaggi segreti e modalità nascoste aumentano di molto la longevità del picchiaduro che, se poi viene giocato in due oppure in squadre diviene praticamente eterno! (parola di uno che le notti, invece di dormire partecipava a tornei in Team Battle Mode!^__^). 
Cosa dire per concludere? Se avete già il gioco conservatelo con cura, evitate che vi si depositi polvere sopra e ogni tanto, se siete in compagnia di amici rispolveratelo (se ci giocate mentre siete con la ragazza perdete tutta la mia stima però…^__^). Per i pochi pazzi che abbiano una Playstation e non hanno ancora questo gioco l'imperativo è uno: COMPRATELO!

Pagella
Longevità: A
Grafica: A
Giocabilità: A
Sonoro: B

Globale: A- 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Votaci per favore


Vota per questo sito: clicca qui!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1