Iron Act


Allo scopo di evitare l'importazione di ferro grezzo e ghisa-materie prime dell'industria siderurgica-dall'estero, viene favorita l'esportazione di tali materie prime dalle colonie verso l'Inghilterra: tutti i dazi pagati in Inghilterra sull'importazione di ferro e ghisa americani vengono aboliti. E affinchè il ferro in verghe e la ghisa grezza prodotti nelle colonie di sua Maestà in America possano esser ulteriormente lavorati in questo regno, si decreta inoltre in virtù dell'autorità anzidetta, che a partire dal ventiquattresimo dì di giugno, mille settecento cinquanta, non potrà impiantarsi o, una volta impiantata, continuare a funzionare, nessuna fabbrica o altra attrezzatura per il taglio o la laminatura del ferro, o fonderia funzionante con magli meccanici, o acciaieria; e chiunquein una delle dette colonie impianterà o farà impiantare, o una volta impiantata continueràa far funzionare una di tali fabbriche, attrezzature, fonderie o fornaci, sarà multato di duecento sterline di moneta legale inglese per ognuna di tali fabbriche, attrezzature, fonderie o fornaci.

 


1