Prologo
Symphonia Iuris è una gilda Legale Buona (significato di AD&D®) e quindi i membri sono tenuti a rispettare l'allineamento ufficiale. La gilda si pone come obbiettivo il mantenimento dell'ordine e della legalità nel territorio di propria competenza oltre che della difesa degli interessi dei membri. La gilda è nata in seguito alla chiamata di Ifisen, dea dell'Ordine e del Bene, dei tre fondatori: Jarel Kane la saggia paladina, Tiamat l'impetuoso guerriero e Arakinose II l'astuto mago.
Lo scopo della gilda è riportare l'Ordine e il Bene in Altea, oltre che cercare di salvare la comunità umana dall'Harbringer.
L'Ordine, o "Legge", è inteso come il principio fondante del mondo intero, come la Legge che governa ogni cosa, come l'equilibrio delle parti stabilito divinamente.
Lo scopo della Gilda è dunque quello di riportare L'Ordine prestabilito.
La ricerca dell'ordine non vuol dire eliminare il male, ma ridimensionarlo al ruolo per lui stabilito.
Non bisogna eliminare chi è contro le nostre idee ma riportarlo sulla retta via parlando e spiegando la Legge.
Principi Base
Tutti hanno diritto di manifestare le proprie idee e i propri malcontenti all'interno della Gilda.
Ogni membro della Gilda è tenuto a rispettare gli altri membri ed è richiesta la partecipazione ai grandi eventi della Gilda (guerre - cacce - taglie - tornei) per quanto è possibile.
I membri possono appartenere ad ogni professione ed esperienza, l'unico requisito è avere un Karma positivo e non essersi macchiato di atti Lamah e/o Player Kill se non a scopo di difesa personale o per la difesa di amici.
Condizioni d'Appartenenza
Chi è membro di Symphonia Iuris ha la possibilità di far parte di altre gilde, ma con alcune limitazioni:
· Chi appartiene anche ad altre gilde non può assumere cariche di prestigio all'interno di SI.
· E' consentito appartenere a Massimo altre 2 gilde (questo valore non è ufficiale, può variare).
· Chi decide di iscriversi ad altre gilde può farlo, ma si raccomanda che siano gilde conosciute e con buoni rapporti con SI.
· Chi volesse far parte di gilde di allineamento in contrasto a quello ufficiale di SI deve dare le dimissioni.
· Chi da le dimissioni deve farlo per iscritto con una e-mail a uno dei saggi, inoltre NON E' PIU POSSIBILE RITORNARE A FAR PARTE DELLA GILDA DOPO LE DIMISSIONI: esse sono definitive e irrevocabili una volta accettate in Consiglio Generale

Gestione interna
Ogni controversia tra i membri e persone esterne alla gilda o all'interno della gilda va rimessa alla decisione dei Saggi, i quali hanno l'ultima parola su ogni questione.
Le cariche interne alla gilda dovranno essere votate durante il Consiglio Generale di tutti i membri. Le verifiche saranno periodicamente effettuate con cadenza bimestrale o per richiesta del 50% +1 dei membri. Se venisse a mancare la fiducia a una carica importante si dovrà effettuare al più presto una riunione del Consiglio Generale e l'elezione del nuovo incaricato.
A tal proposito ogni atto riconducibile a colpo di stato verrà punito con l'espulsione ad aeternum dalla Gilda e una multa ingente (superiore alle 30'000 monete) che verrà devoluta per il 50% a favore di persone alle prime armi (Newbye o niubbi) nella città di Lighthaven.
Il consiglio dei Saggi potrà essere composto esclusivamente da membri anziani iscritti entro il primo mese dalla pubblicazione del qui presente Statuto; se non fosse possibile trovare 5 iscritti entro il primo mese, si considereranno gli iscritti entro il mese successivo.
La carica di Saggio è la carica coi maggiori poteri e del massimo prestigio, tutti i membri sono chiamati a rispettare i Saggi e le loro decisioni.
Il Consiglio dei saggi sarà sottoposto a verifica con cadenza Trimestrale o con la richiesta del 50% +1 dei membri. I membri del consiglio dei Saggi dovranno presenziare ad ogni riunione del consiglio generale almeno in due (2) su un totale di cinque (5). Tutti possono presenziare al Consiglio dei Saggi, ma non avranno diritto di parola.
Ogni membro della Gilda, compresi i Saggi, ha diritto-dovere di segnalare i nomi di Lamer o PK a loro conoscenza agli altri membri.
Le cariche interne sono:
· Ambasciatore
· Addestratore
· Ciambellano
· Generale d'Armata
· Magistrato
· Tesoriere
Descrizione delle cariche :
Y Ambasciatore: è incaricato di comunicare con le altre gilde di Altea e di comunicare coi GM. Deve sempre favorire la Gilda nelle discussioni sul forum e sui canali ufficiali del gioco.
Y Addestratore: si occupa delle iscrizioni e del periodo di apprendistato dei Novizi con addestramenti fisici, filosofici e magici. Quando l'addestratore riterrà pronto un novizio (superato comunque il 10° livello) dovrà comunicarlo al Consiglio Generale e il novizio diventerà Infante di Ifisen.
Y Ciambellano: si occupa dell'amministrazione interna della gilda e della coordinazione delle varie parti. Ogni suo intervento deve essere reso noto ai Saggi. Ad ogni convocazione del Consiglio Generale deve fare un rapporto sullo sviluppo della Gilda.
Y Generale d'Armata: si occupa della creazione e del mantenimento di un esercito ausiliario utile in caso sia necessaria la difesa attiva della gilda. Si occupa anche delle indagini e delle ricerche dei condannati a multe o altro. È a capo del controspionaggio.
Y Magistrato: si occupa di far terminare a buon fine ogni discussione interna. Se fosse necessario un processo, il Magistrato sarà il giudice super partes e deciderà in autonomia sul verdetto, deciderà inoltre delle eventuali pene.
Y Tesoriere: si occupa della parte finanziaria della gilda come la gestione del Fondo Comune, la ricerca di fondi e i compensi. È il moderatore del canale SI-Bazar oltre che il banditore d'asta.
I Saggi hanno diritto di veto sulle decisioni delle cariche sopra riportate.
I Saggi, con un voto di maggioranza (3 su 5) per ogni decisione, hanno gli stessi poteri di ognuna delle cariche sopra descritte, previa comunicazione nel canale ufficiale.

Società della Gilda
Chi ha ricevuto conferma di iscrizione alla gilda diventa immediatamente Novizio.
Un novizio non si può ancora ritenere un membro effettivo della gilda in quanto deve ancora seguire un corso d'addestramento fisico, filosofico magico da parte dell'Addestratore (fino al 13°livello). Chi fosse oltre il 15° livello, a richiesta, potrà eseguire solo il corso filosofico in cui si imparano le basi ideologiche della Gilda.
Quando l'Addestratore lo riterrà maturo potrà sottoporre il novizio al giudizio del Consiglio Generale.
Se il novizio avrà imparato bene l'addestramento esso diventerà un Infante di Ifisen.
Da questo momento gli è possibile accedere al canale principale all'interno del gioco e partecipare attivamente al Consiglio Generale, ma non sarà ancora un Membro d'Elite della Gilda. I Membri d'Elite sono i più importanti appartenenti alla gilda, saranno pochi e molto pronti ad ogni evento. I membri d'Elite non potranno mai essere in numero maggiore di 30. Si può diventare Membro d'Elite in seguito a merito, se si è Serafini del bene, o dopo una quest decisa dal Consiglio dei Saggi seguita da un difficile Esame. I Membri d'Elite sono il meglio della gilda. Chi è entrato da poco tra i novizi è tenuto a rispettare i Membri d'Elite come personaggi molto influenti e dalle capacità leggendarie, i novizi dovranno vedere l'appartenenza all'Elite come la loro massima aspirazione dopo la carica di Saggio.
Solo i Membri d'Elite più anziani potranno far parte del Consiglio dei Saggi.

Postilla
Il livello e la classe non hanno nessuna rilevanza all'interno della Gilda: un guerriero di 15° livello potrebbe rivestire cariche più importanti di un mago del 35° livello, allo stesso modo un mago dell'15° livello potrebbe rivestire cariche più importanti di un Chierico del 40° livello, e viceversa.