Dal 30 luglio al 6 agosto 1999 sono stata in Irlanda, ecco alcune delle mie fotografie.
Spero che incuriosiscano chi non c' mai stato e risveglino bei ricordi in chi ha avuto il piacere di visitare questa terra meravigliosa.

Fai click sull'immagine se desideri ingrandirla.

Cominciamo da Dublino...

Questa la parte pi vecchia del Dublin Castle, perch molte ale furono ricostruite in seguito ad un incendio nel 1684.
Il castello si pu visitare, ma solo con la loro guida che parla inglese e quindi se volete capirci qualcosa occorre conoscenza della lingua.

 

Il National Museum ha l'entrata nella costruzione tondeggiante sulla destra della foto. Risale al 1880 e custodisce oggetti dell'et del bronzo e altri preziosi manufatti.
L'ingresso libero, vale la pena di farci una visitina!

 

Ecco la St. Patrick's Cathedral, Duomo della citt e Chiesa pi grande in Irlanda.
Molto suggestiva, non molto grande.

 

Passiamo a qualcosa di pi commerciale!!!
All'inizio della Grafton Street (una via piena di negozi e affollatissima) c' questo enorme centro commerciale dove potrete trovare di tutto, anche le lattine di birra da portarsi a casa...

 

Camminando per i parchi si possono ammirare statue e busti, ad esempio questo Oscar Wilde.
Inoltre i cartelli "vietato camminare sul prato" o simili NON esistono: tutto il verde a vostra disposizione incorniciato da splendide aiuole.

 

Trinity College enorme, accontentatevi di questo scorcionel quale si ammira il Campanile!!!
Da non perdere sono la Old Library (immensa e maestosa) e la collezione di codici miniati, tra i quali il Libro di Kells.

 

Ora usciamo dalla capitale per dirigerci a Cashel, nel Munster

La Rock of Cashel risale al V secolo e venne usata come roccaforte dal re del Munster, poi nel 1101 pass alla Chiesa.
Nel 1647 la religione cattolica fu messa al bando dai protestanti inglesi e tutti i suoi abitanti furono massacrati.
Dal XVIII rimase abbandonata.

 

Particolare della Cattedrale all'interno della Rocca.
Manca totalmente il tetto ed di stile gotico; i suoi muri nascondono dei passaggi sotterranei non agibili ai visitatori.

Se andate a Cashel copritevi bene, perch quando c' vento proprio freddino!!!

 

Avete mai baciato una pietra? Io l'ho fatto, leggete qui sotto e capirete...

Facendo una sosta al Blarney Castle NON potrete fare a meno di vedere la leggendaria Pietra di Blarney, che dona l'eloquenza a chiunque la baci.
Inoltre si gode un bellissimo panorama ed intorno visitabile anche il parco.

 

Ma siccome la pietra si trova nel muro che forma le merlature, essa sporge nel vuoto, quindi per baciarla bisogna sdraiarsi supini e inarcare la testa all'indietro mentre un signore (addetto al compito) ti tiene. Proprio come sta facendo la mia amica Monica in questa fotografia!!!

 

Da un castello...ad un'altro? In Irlanda facile...

Ecco il Bunratty Castle, dove vengono anche organizzati dei banchetti in stile medievale.
Il castello visitabile ed intorno vi sorge la ricostruzione di un paesino del secolo scorso, con la scuola, la stalla, la casa del dottore...

 

Ma in questo paese anche la natura a dare spettacolo...

Le Cliffs of Moher ti lasciano senza fiato, sono scogliere alte fino a 200 metri sul mare e lunghe 8 km.
Questa immagine fatta con due foto accostate per ottenere un effetto panoramico.
Il puntino rosso che ho disegnato indica il punto ideale per affacciarsi (vedi immagine seguente).

 

Troverete dei cartelli che vi avvertono di non oltrepassare i muriccioli di pietra, ma... seguite il mio consiglio ( se non soffrite di vertigini).
Lasciato il parcheggio percorrete la strada fino a questo spiazzo di arenaria (vedi foto) e arrivate ad un metro circa dall'orlo, poi inginocchatevi e sdraiatevi completamente.
Avvicinatevi strisciando all'orlo e sporgete la testa...!!!
Io l'ho fatto ed meraviglioso, davvero.

 

Dopo questa grande emozione rilassiamo lo spirito...

Andando a Clonmacnoise, monastero medievale fondato nel 545 in riva al fiume Shannon da San Ciaran.
Ogni anno, il 9 settembre (S. Ciaran) meta di pellegrinaggio.

 

Difficile descrivere cosa si prova visitandolo: pace, serenit, solennit...
Stupende le croci custodite nel museo adiacente.

 

Cosa pu fare un uomo per amore? Regalare alla moglie una residenza in riva al lago dove erano stati in vacanza...

E' quello che fece Mitchel Henry alla fine del secolo scorso.
Quando la moglie e la figlia morirono vendette questa residenza che divenne abbazia per le suore benedettine di Ypres.
Kylemore Abbey deliziosa, ma molte sale sono occupate dal collegio femminile e quindi non visitabili dai turisti.

 

Per ragioni di spazio non ho potuto mettere tutte le fotografie che ho scattato, e poi non vorrei togliere l'emozione di godere "dal vivo" delle meraviglie di questo paese.
Se cercate informazioni, immagini, o altro... scrivetemi!!!