laformica.gif - 21863 Bytes

generale.gif - 10740 Bytes

Qual è la formica più diffusa in Italia?

Questa è una domanda a cui è difficile rispondere. Ho provato a fare la classifica delle formiche più diffuse in Italia usando il catalogo delle formiche italiane del 1971 porta tutte le segnalazione fatte dai mirmecologi di tutte la formiche italiane. Di solito si pensa che la formica più diffusa sia il Lasius niger o la tetramorium caespitum che si trovano dappertutto, oppure della formica Argentina che ha invaso l'Italia, invece c'è stata una sorpresa…..
Classifica delle formiche che hanno il maggior numero di segnalazioni ufficiali: È sorprendente la mancanza fra i primi dieci delle formiche del genere Formica, la piccolissima Plagiolepis è in effetti una delle formiche più forti ed è dominante in certi ambienti. La formica argentina è ormai stata eliminata da molte regioni. Sorprende invece la posizione del C. aethiops. Da notare che le tapinoma (errraticum , nigerrimum e Simrothi) sono state considerate un'unica specie mentre Camponotus herculeanus e ligniperda hanno corso separati.



{short description of image} {short description of image} {short description of image}


aetius@supereva.it




© Ezio Sgrò


1