Il plastico, in remota fase di costruzione, rappresenta un percorso tranviario misto tra fantasia e realtÓ. Verranno infatti realizzati il capolinea del 55 tram, linea da sempre gestita con autobus, e  un deposito di fantasia costruito con l'architettura del deposito San Paolo. Infine il nodo di piazza Caio Mario sarÓ la parte pi¨ fedele della realizzazione. Gli edifici, gli scambi e gli incroci verranno costruiti in proprio, per ovviare alla mancata produzione di elementi dalla geometria tipicamente tranviaria, come scambi con raggio di curvatura di 15m ed edifici caratteristici dei luoghi. Il tutto sarÓ operativo, con alimentazione tramite linea aerea e scambi motorizzati, per poter gestire automaticamente la linea attraverso un circuito elettronico. I tempi di realizzazione saranno di alcuni anni.

 

 
   

 

 
Autori: Emil, Davide

Avanzamento: 1%

 
Progetto indicativo del piano binari

 

 

Scambi di uscita dal capolinea del 55. Il riempimento Ŕ effettuato attraverso cartone e stuccato successivamente con pasta francese. Scambio costruito saldando binari provenienti dal commercio su traversine ricavate da fogli di vetronite ramata per circuiti stampati.    
 
Circuito elettronico per il controllo automatico delle motrici. PossibilitÓ di partenza e arresto graduali e inversione di marcia.( modello costruito per applicazioni modellistiche ferroviarie) Centralmente si nota il Transistore di potenza per l'alimentazione, collocato tra i due relŔ di alimentazione-inversione di marcia. Sullo sfondo il condensatore gigante del temporizzatore di sosta, recuperato da un vecchio televisore. A sinistra la resistenza variabile per regolare l'accelerazione, al centro il fotodiodo che rileva il transito del veicolo sul sezionamento controllato dal sistema. A destra il trimmer per regolare l'attesa. Il C-mos Ŕ usato per stabilizzare i segnali.  
Le due generazioni di 3000 a confronto. L'ossatura del parco torinese dagli anni '60 fino ai '90: 3000 e 2800. Traffico tranviario sostenuto al capolinea (incompleto) del 55. Una 3000 si appresta a partire dopo una fermata sulla linea 44.