Come raggiungere le Eolie

Dall'estero: proveniendo da una nazione non confinante, sicuramente arriverete in Italia in aereo.Vi converrà quindi considerare come ultimo scalo quello di Napoli per poi proseguire in aliscafo.
Da Napoli per le Eolie partono giornalmente, nel periodo estivo, 4 aliscafi di due diverse compagnie di navigazione. Il tempo medio di percorrenza è compreso tra le 4 e le 5 ore e 40 min. a seconda dell'isola che volete visitare.Ma gli aliscafi che raggiungono le Eolie da Napoli non fanno scalo in tutte le isole, quindi se le vostre mete sono l'isola di Alicudi o l'isola di Filicudi dovrete fare scalo a Lipari.



 

Dal centro-nord Italia:
Valgono le medesime informazioni già accennate sopra, ma con la possibilità di considerare come mezzi di locomozione anche il treno o l'auto o la moto.

Se volete raggiungere le Eolie in auto o in moto, è importantissimo sapere che in alcune isole (Panarea e Alicudi) non esistono strade transitabili, in altre (Filicudi e Stromboli) l'esiguità delle strade, poche centinaia di metri, non vi permette di raggiungerle con questo mezzo, ed in tutte le altre,(Vulcano, Lipari e Salina) nel periodo di alta stagione, non è permesso sbarcare dal traghetto se non si ha una prenotazione o non si è proprietari di una casa, è comunque consigliabile informarsi bene prima di partire.
Per coloro i quali hanno scelto l'automobile o la moto per raggiungere le Eolie dal centro-nord, è conveniente utilizzare i traghetti in partenza da Napoli (Martedì, Venerdì e Domenica alle 21,00) i quali hanno tempi di percorrenza compresi tra le 8 (Stromboli) e le 13 ore e 40 min. (Vulcano). Anche i traghetti non raggiungono tutte le isole, quindi coloro i quali hanno scelto di visitare Alicudi e Filicudi dovranno fare scalo a Lipari
Dal sud Italia: Per chi viene dal sud è possibile raggiungere le Eolie in Aliscafo da:
Reggio Calabria, ma in questo caso sappiate che l'aliscafo raggiunge solo Lipari, Vulcano e Salina,
Milazzo (anche traghetti) tutti i giorni e con corse che raggiungono direttamente tutte le isole,
Palermo e Cefalù, dove valgono le stesse cose dette per Reggio Calabria.Il mezzo migliore per visitare le Eolie, per chi può  permetterselo, è comunque la barca.
Piccola o grande, a motore o a vela, resta l'unico mezzo che potrà farvi apprezzare al meglio le meraviglie delle sette Sorelle.