Questa la copertina del libretto per la cerimonia in chiesa.
Lo abbiamo realizzato io e mio marito in ufficio la sera dopo il lavoro.
A volte per portarlo avanti il pi possibile e finirlo in tempo ci siamo
dovuti fermare anche fino alle 02,00 di notte. Abbiamo scelto tutto molto
accuratamente, senza tralasciare nessun dettaglio. Dall'immagine della chiesa
(che quella reale), alle scritte, al tipo di carta rigorosamente color crema che si
intonava perfettamente sia con l'abito che con i fiori della chiesa, al filo blu che
avvolgeva il libretto che si intonava con il mio bouquet, con i fiocchi delle auto,
con i fiori della chiesa, persino alla scelta di tutta la funzione.

Ci siamo fatti dare dal parroco del paese un libretto con tutte le funzioni, e pezzo
per pezzo abbiamo composto noi tutta la messa con le parole che volevamo
venissero dette. Ci siamo fatti noi anche tutti i segnaposto per gli invitati,
e persino un pupazzo-cameriere rosa in carta messo poi sul tavolo
all'ingresso del ristorante con scritto "benvenuti", che si intonava
con le tovaglie che avevamo scelto.

Insomma, possiamo dire che il nostro matrimonio lo abbiamo fatto proprio come
sognavamo noi, e soprattutto senza far scegliere a nessuno dei nostri genitori
n bomboniere, n ristorante, n abiti!