BioGraFia,,,

 

Tutto iniziò nel lontano '93 in uno studio di registrazione a Los Angeles.

Serj Tankian incontrò perla prima volta Daron Malakian, un giovane chitarrista armeno,

proprio come lui. Entrambe suonavano in due gruppi, si resero conto di avere in comune molte cose,  così che a Daron venne

l'idea di formare un gruppo composto da soli armeni: così nacquero

i "Soil" con Serj alla voce e Daron alla chitarra , il gruppo che formerà la

base dei System of a Down.

Iniziano a frequentare Shavo Odadjian, un chitarrista che s'era trasferito lì da poco.

Shavo iniziò a frequentare i due  suonando ogni tanto con loro, fino a

diventarne il loro manager.

Alla batteria suona Andranik " Andy " Khatchadurian .

Nel 1995 c'è un cambiamento

radicale: Shavo diventa il bassista ufficiale e John Dolmayan prende il posto

di Andy alla batteria. Il gruppo cambia nome : da Soil a "Victims of a Down"

per poi diventare "System of a Down". Di lì a pochi anni il gruppo diventa una celebrità

nei dintorni di L.A.!

Così prese vita diedero vita al loro primo show che iniziò al Roxy di Hollywood, poi fecero da spalla a band come i Manhole e gli I Human Waste Project.

I SOAD

iniziarono un giro di performance live, dove la gente accorse numerosa, fino a quando……una sera al Viper Room, sempre di Hollywood, Rick

Rubin, proprietario della American Recordings e produttore di gruppi rap anni '80.

fù rapito dalla performance, tanto che non appena incontrati, gli propose un contratto.

Rubbin riuscì a convincerli visto che assistiva ai loro spettacoli e credeva nella loro musica.

Qundi, Rubin, iscrisse la band nella sua etichetta e produsse da solo il loro 1° disco "System of a Down".

Nel 1997 i SOAD iniziarono quindi la loro avventura dove, sin dai primi tour, fecero da spalla a gruppi prestigiosi, come gli Slayer, prima della definitiva

rivelazione come futuro del metal all'Ozzfest Tour del 1998.

 

 

Serj Tankian

Cantante

Data e Luogo di Nascita: 21 Agosto 1967, Beirut (Libano)

 

Tankian, personaggio aggressivo, dichiaratamente devoto all'arte della meditazione, attraversa dei periodi di angoscia esistenziale. Interessato da temi come natura e politica, anche se non ne partecipa attivamente.

Quando gli viene chiesto di definire la loro musica come ottimista o pessimista

risponde che potrebbe essere l'una, per altri la seconda, ma il risultato finale è nessuna.

Serj Tankian risulta tranquillo, riflessivo ed attento alle discussioni ma al contempo sul palco fa emergere il proprio alter-ego con grinta e grande carica esplosiva.

 

 

 

Daron Malakian

Chitarrista & Voce

Data e Luogo di Nascita: 18 Luglio 1975, Los Angeles (CA, USA)

 

Malakian risulta vago nel rispondere alle domande e si mostra sulla difensiva  quando si trova ad affrontare le critiche sul suo lavoro.

Daron Malakian si rivela allo stesso tempo aggressivo e vulnerabile.

Accoglie bene chi non gli è avverso mentre riserva la rabbia con chi fa un torto a lui o ai suoi cari.

E' bene definirlo un sapiente della musica, un testardo, creativo nel comporre pezzi creare pezzi.

 

 

Shavo Odadjian

Bassista

Data e luogo di nascita: 22 Aprile 1974, Città sconosciuta (Armenia)

 

Odadjian immerso totalmente nella musica alla ricerca di piaceri uditivi nasce da quando era adolescente ed aveva un'ossessione, mai svanita, per le rock star.

 

Rispetto agli altri membri del gruppo, l'educazione di Shavo sembra essere stata in qualche modo emozionalmente protetta da figure come madre-nonna.

Shavo risulta essere creativo ed ama seguire vari modi di espressione del sé, visti come mezzi di liberazione.

Il bassista dei System of a Down Shavo Odadjian segue tutto ciò che lo possa far divertire fino allo sfinimento. E' aperto a nuove idee ed ad ogni cosa che possa insegnargli qualcosa.

Adora la musica che intende come giovinezza eterna e come 'cura' delle proprie paure.

 

 

John Dolmayan

Percussionista

Data e Luogo di Nascita: 15 Luglio 1979, Beirut (Libano)

 

Dolmayan descrive i System of a Down come un insieme di radici diverse misteriosamente combinate assieme.

Ha uno spiccato senso nel riuscire a superare i problemi e seguire le proprie aspirazioni arrivando al traguardo prefisso.

John Dolmayan predilige l'ordine amando allo stesso tempo il caos musicale dei System, ha il potere di operare cambiamenti e di cercare di andare oltre spaziando

in limiti conosciuti.

 

 

 

BaCk To HomE