nuovo sito FootballPoint qui
new site FootballPoint here

Studi, progetti e invenzioni varie complementari all’attività professionale
Il Plinto
Associazione
per l’avviamento dei neo laureati ingegneri alla libera professione

Motivazioni

Per un professionista, aprire lo studio ad un nuovo collaboratore, è sempre un grosso rischio, perché, in pratica, si mette in pericolo la privacy dei propri clienti.

Per cercare di ottimizzare la salvaguardia dei principi etici e deontologici del professionista e l’accesso dei nuovi laureati alle problematiche della libera professione, si è pensato ad una istituzione con le caratteristiche della Fondazione (da qui il nome) ma che operasse con le modalità della libera associazione.

Qui di seguito si riporta il testo del regolamento in essere all’atto della costituzione dell’associazione il “Plinto” (1983).


LIBERA ASSOCIAZIONE IL “PLINTO”
MILANO

REGOLAMENTO

Art. 1

E’ istituita una libera associazione denominata “PLINTO” con sede in Milano.

Art. 2

Scopo del “PLINTO” è facilitare l’avviamento alla libera professione degli ingegneri neo-laureati. A tale scopo viene istituita l’erogazione di borse di studio che offrono l’opportunità di un tirocinio presso studi di liberi professionisti di Milano e provincia che siano soci del”PLINTO”.

Art. 3

Sono soci del “PLINTO” tutti gli ingegneri iscritti al Sindacato Ingegneri Liberi Professionisti che si dichiarino disponibili ad ospitare un tirocinante e che abbiano versato la quota di iscrizione.
La quota di iscrizione è di £ 300.000.

Art. 4

I professionisti soci, al termine del rapporto con il tirocinante, diventano soci di diritto dell’associazione “AMICI DEL PLINTO”.

Art. 5

Il “PLINTO” prevede che il periodo di tirocinio abbia la durata massima di anni uno. Può venire comunque interrotto prima dello scadere di tale termine, a semplice giudizio del professionista o del tirocinante, tramite lettera raccomandata da inviare al “PLINTO”.

Art. 6

L’importo della borsa di studio è di £ 1.200.000. Il “PLINTO” verserà all’ingegnere tirocinante la somma della borsa di studio con modalità da concordare direttamente e previo benestare del professionista.

Art. 7

Alla fine dell’anno di tirocinio il professionista può rilasciare certificato di merito se la prestazione è stata giudicata superiore alle media.

Art. 8

E’ previsto che professionisti, ditte, enti o società contribuiscano con quote di cui all’Art. 6, o di valore superiore, a creare borse di studio per giovani laureati da inviare presso studi professionali da loro scelti, o a scelta del “PLINTO”.

Art. 9

E’ previsto che professionisti, ditte, enti o società costituiscano fondi di rimborso spese per studi professionali che ospitino giovani colleghi.

Art. 10

Alla fine del periodo di tirocinio di anni uno può essere offerta al tirocinante la possibilità di un viaggio di istruzione.
Il professionista può accompagnare il tirocinante in tale viaggio.

Art. 11

Il fondo per ogni singola borsa di studio, nel caso non intervengano professionisti, ditte, enti o società, verrà costituito dal professionista che ospita il tirocinante, integrando la quota di iscrizione, dedotte le spese di segreteria.

Art. 12

Il rapporto del tirocinante sia con il “PLINTO” che con il professionista ospitante termina inderogabilmente alla fine del periodo di tirocinio.

Art. 13

Il tirocinante non può alla fine del periodo di tirocinio, per nessun motivo, pretendere di convertire la borsa di studio in rapporto di collaborazione. Solo il professionista può, se lo ritiene utile, decidere la collaborazione con il tirocinante dopo che sia trascorso il periodo della borsa.

Art. 14

Ogni neo-laureato in tutte le specializzazioni dell’ingegneria e senza limiti di età, può partecipare alla selezione iscrivendosi ad una associazione professionale convenzionata con il “PLINTO” ed all’apposito elenco.
Tale iscrizione implica l’esplicito riconoscimento ed accoglimento di tutto quanto contenuto nel presente Regolamento.

Art. 15

Almeno trimestralmente verranno effettuati incontri tra i neo-laureati che ne abbiano fatta richiesta come all’Art. 14 e tutti i soci come definiti all’Art. 3.

Art. 16

Il “PLINTO”, sentiti gli interessati, formulerà un calendario di incontri privati del professionista con i candidati. L’eventuale scelta del tirocinante è fatta esclusivamente dal professionista, a suo libero ed insindacabile giudizio.

Art. 17

Il professionista avrà il compito di avvisare tempestivamente il “PLINTO” circa il risultato dei colloqui avuti, dell’eventuale scelta fatta e della data di inizio del tirocinio.

Art. 18

Il “PLINTO” darà avviso al candidato prescelto di quanto all’articolo precedente.

Art. 19

Qualora un professionista, a suo insindacabile giudizio e a termine dell’art. 5, ritenesse di interrompere il tirocinio prima del compimento di anni uno, avrà diritto ad avvalersi di altro tirocinante per il periodo mancante o, con integrazione di quota, di altro periodo intero di tirocinio o al rimborso della quota, dedotte le spese di segreteria del “PLINTO”.

Art. 20

Il “PLINTO” avrà la responsabilità di far assicurare il tirocinante contro gli infortuni possibili durante lo svolgimento del proprio tirocinio.

Art. 21

Il professionista è comunque ed a tutti i livelli sollevato da impegni di assunzione, pagamenti, rilascio di ricevute, assicurazioni, eccetera nei riguardi del tirocinante.

Art. 22

Il professionista socio può, previo versamento di altra quota di cui all’Art. 3, avere la possibilità di usufruire di altro tirocinante per il periodo di anni uno.

Art. 23

Il tirocinante è libero di interrompere, a suo insindacabile giudizio, il periodo di tirocinio. Ciò interrompe, a tutti gli effetti, il suo rapporto con il “PLINTO”.

Art. 24

A carico del tirocinante saranno le spese di trasporto da/al posto di lavoro, che si ritiene essere lo studio del professionista socio.

Art. 25

Un tirocinante non può fare più di un periodo di tirocinio.

PLINTO

altre immagini / more images
Se siete veramente interessati all'argomento,
potete prendere contatto direttamente con
GIANFRANCO MAGRINI
ingegnere libero professionista
Studio Professionale - 22100 Milano - Corso Monforte, 45
telefono 02 76008464 - fax 02 76021027


Servizi / Services
Translate

Amici / Friends:
Art: Louis Poyet - un vero maestro dell'arte della moltiplicazione delle immagini per mezzo della stampa.
Information: exxun.com - thousands of windows on the world constantly updated - country, flags, maps, chiefs of state...
Art: Mario Radice - Grande esponente dell'astrattismo italiano. Pittore, scultore e cultore di problemi d'architettura.
Design: Homeware - the best of "made in Italy" and much more..., Brands, Designers, Products.
Electronics: Standard Production - Advanced Electronics - Truth Machine, The world Smallest Radio, Mini Table...
Coins: Private Collection by coinpc - World Coins - Medals, Rare and not, more than 700 pics.
Computer: Storia del Computer - Quattro secoli di storia con oltre 1000 immagini.
Science: Ing. Gianfranco Magrini - Science, Engineering, Transportation, Tunnels, Tubo del Lago di Como, Footballpoint...
Search Engine: edixxon.com - matching interests, your interests can be the same as ours - search them.
Music: Stay Inside - the new frontier of the music - free music, rock, lyrics, song, mp3, download, author, rock.


Motori di ricerca / Search Engine:
Google | Yahoo | Fast-AllTheWeb | DMOZ - ODP - Open Directory Project | Lycos | Altavista

© 2003/2008 by footballpoint. All rights reserved. Please report errors and dead links to Webmaster

1